Finalmente sono riuscito a mettere le mani su una Yi Lite, l’action cam di casa Yi Tecnhology di fascia media: un po’ sotto la Yi 4K, un po’ sopra la Yi Discovery. Ecco qui le mie impressioni!

PS: me la sono comprata 😛

Packaging

Il mio pack è quello base, quindi senza la custodia: il packaging risulta quindi essere molto basilare, con soltanto un cavetto USB-microUSB, una batteria e il manualetto di istruzioni a corredo della nostra nuova Yi Lite.
Volendo è in vendita anche il packaging che include la custodia impermeabile e l’adattatore con vite.

Il manuale di istruzioni è ben fatto, con una traduzione anche in italiano ben realizzata, senza errori e con tutte le informazioni essenziali, sebbene manchi una guida alle impostazioni avanzate. Qui sotto la versione inglese:

Come avete letto, il cavetto fornito è di tipo microUSB: la Yi Lite è infatti (purtroppo) dotata di tale porta, anziché della USB type-C come nella sorella maggiore Yi 4K+, che permetterebbe funzionalità molto più avanzate.

Acquista la Yi Lite su Amazon
Acquista la Yi Lite su GeekMall – coupon: ACTIONCAMITA

L’action cam

Dimensioni identiche a tutte le altre action cam recenti di casa Yi, ovvero 65x30x42 mm, cosa davvero buona, dal momento che rende possibile utilizzare la stessa custodia impermeabile e che tutti gli accessori creati per le altre cam sono utilizzabili anche sulla Yi Lite. Il peso ufficiale è di 72 grammi ma personalmente ho misurato 63 grammi senza batteria e 90 grammi con la batteria.

Yi Lite

Davanti troviamo una lente da 150° di FoV, con luminosità f2.8, composta da 6 elementi; a fianco un LED che indica l’accensione della cam e la carica residua approssimativa della batteria.
Mentre il lato destro è completamente libero, in quello sinistro troviamo invece la porta microUSB, protetta da uno sportellino.

Sopra trova posto l’unico tasto fisico della cam, che ne permette l’accensione, lo spegnimento e avvia/ferma le registrazioni, e i fori dedicati ai microfoni e all’altoparlante. Due i microfoni presenti, che restituiscono un audio piuttosto soddisfacente.
Sotto il vano della batteria, che contiene anche lo slot per la microSD, e la filettatura da 1/4 di pollice. Lo sportello del vano è ben costruito, utilizza un meccanismo a molla, sempre apprezzato, anche se manca un sistema di bloccaggio come in altre action cam.

Sul lato posteriore c’è invece lo schermo, metodo principale di interazione con la cam. La dimensione è di 2 pollici, quindi inferiore rispetto a quello presente nella Yi 4K e 4K+, e restituisce un buon feedback, con una buona reattività ai tocchi.

Queste in breve le specifiche tecniche:

Processore HiSilicon Hi3556V100
Sensore Sony IMX206 – 16 MP
Display LCD 2″ – 320×240 px
Connessioni WiFi, Bluetooh, microUSB
Stabilizzazione Elettronica fino in 1440p a 30 fps
Risoluzione Video 4K (3840×2160 px) —– 20 fps (interpolato)
1440p (1920×1440 px) — 25/30 fps
1080p (1920×1080 px) – 25/30/50/60 fps
720p (1280×720 px) —- 25/30/50/60/100/120 fps
Risoluzione Foto 16 MP (4068×3456 px) 4:3
10 MP (3648×2736 px) 4:3
Dimensioni 65 x 30 x 42 mm
Peso 72 grammi (batteria inclusa)
Batteria 1200 mAh – 3,7 V – 3.8 Wh
MicroSD fino a 64 GB

Per tutti i dati sulla Yi Lite, vi invisto a visionare la pagina dedicata con la scheda tecnica.

Acquista la Yi Lite su Amazon
Acquista la Yi Lite su GeekMall – coupon: ACTIONCAMITA

Il motore della Yi Lite è affidato al processore creato da Huawei, l’HiSilicon Hi3556V100. Tale processore sembrerebbe essere stato creato ad hoc per consumare e scaldare poco, obiettivo che sembra essere stato raggiunto. Il sensore è invece ancora una volta marcato Sony, un IMX206 da 16 MP con retroilluminazione, di formato 1/2,3″ e pixel da 1,34 µm; lo stesso di cui è dotata la GitUp Git 2, quindi un sensore un po’ datato ma in grado creare ottimi risultati.

 

L’autonomia dichiarata arriva a ben 220 minuti ma per esperienza, utilizzando la cam normalmente e quindi tenendo di tanto in tanto acceso lo schermo, direi che l’autonomia arriva a poco più di 2 ore, comunque non male.

Videorecensione

Menù & Funzioni

La Yi Lite offre tutte le opzioni classiche delle action cam, senza tralasciare quelle più avanzate come la scelta degli ISO, il bilanciamento del bianco o il tempo d’esposizione. Interessante come sia prevista anche la modalità per lo slowmotion in automatico, che elabora e rallenta il video 2, 4 o 8 volte variando in automatico framerate e risoluzione: utile per chi non ha voglia di mettersi al PC e vuole invece un video pronto all’uso.

Qui tutti i vari menù:

Yi Lite menu foto Yi Lite menu video 
Yi Lite menu generico

Presente ovviamente anche la “modalità custodia”, che permette di utilizzare l’action cam grazie alla sola pressione del pulsante fisico, senza necessità del touch screen (inutilizzabile attraverso la custodia).

Presente come sempre la possibilità di cambiare tra metodo NTSC e metodo PAL, con i framerate che passano da multipli di 30 a multipli di 25 fps. L’unica risoluzione che non varia il framerate è il 4K, che rimane inesorabilmente a 20 fps.




Acquista la Yi Lite su Amazon
Acquista la Yi Lite su GeekMall – coupon: ACTIONCAMITA

Lato lingue e traduzioni, abbiamo ampia scelta, anche se come al solito la traduzione in italiano è perfezionabile, soprattutto dove le stringhe di testo vengono tagliate: possiamo notarlo ad esempio nei menù qui sopra in “Parametri di immagi” e “Impostazioni dell f”. Comunque le lingue disponibili sono inglese, cinese semplificato, russo, giapponese, tedesco, francese, spagnolo e italiano.

menu lingue Yi Lite

Foto e Video

Sia la qualità dei video che quella delle foto è più che soddisfacente e Yi conferma di essere una delle marche leader del settore, con una action cam dal prezzo contenuto ma dalle prestazioni più che dignitose. Ovviamente le sorelle maggiori regalano risultati migliori, soprattutto per quanto riguarda il 4K, ma la Yi Lite non sfigura con le risoluzioni più basse.

Video

La stabilizzazione elettronica è attivabile fino alla risoluzione 1440p a 30 fps e, sebbene non sia la migliore che abbia visto (le altre Yi più costose hanno una stabilizzazione migliore), è quanto basta per evitare di soffrire di “mal di mare” se si usa la cam a mano libera. Se si vuole avere un risultato davvero bello e godibile, sarebbe meglio dotarsi di un gimbal, ma ciò vale pressoché per qualunque action cam.

Meglio lasciar stare la registrazione in 4K, poiché tale risoluzione è interpolata e il framerate arriva a soli 20 fps (se lo trovate a 15 fps non abbiate paura, è sufficiente aggiornare il firmware). Concentratevi invece sul fullHD a 60 fps, risoluzione che personalmente mi piace molto poiché permette anche un leggero slowmotion in post produzione.

L’audio è migliorato molto con gli ultimi aggiornamenti, che hanno introdotto l’AGC (Automatic Gain Control, Controllo Automatico del Guadagno), il quale permette di limitare il “gracchiare” dei microfoni e un aumento dell’audio limitando la distorsione. Ovviamente non sono possibili miracoli, con la custodia i suoni saranno davvero molto attutiti, ma tutto sommato non lo ritengo sia da bocciare.

Acquista la Yi Lite su Amazon
Acquista la Yi Lite su GeekMall – coupon: ACTIONCAMITA

I filmati qui sotto sono stati purtroppo molto compressi da YouTube. Provvederò quanto prima a caricarne una versione non compressa in un qualche sito di hosting.

Foto

Le due risoluzioni disponibili sono 16 e 10 MP e la qualità è sorprendentemente buona: soffre per quanto riguarda la gamma dinamica, quindi evitate se possibile gli scatti in controluce ma non esitate a fotografare nelle altre situazioni.

Tutte le foto sono visionabili in versione originale a QUESTO LINK.

La lente, come detto, è da 150 gradi e crea quindi un po’ di fisheye, removibile nelle impostazioni a patto di accettare un leggero crop delle immagini. Qui sotto potete vedere a destra l’immagine con fisheye mentre a sinistra la versione “raddrizzata”.

Conclusioni

Come dice il titolo di questa recensione, la Yi Lite è l’action cam per tutti. Non ha prestazioni mirabolanti ma nemmeno un costo stratosferico. È la giusta via di mezzo tra la Yi 4K e le action cam di fascia bassa (come anche la sorellina minore Yi Discovery).

Con 100 euro circa, la Yi Lite riesce a dare una qualità più che dignitosa, un framerate fluido e piacevole e una stabilizzazione in grado di limare le vibrazioni involontarie.

Ovviamente sarebbe bene aspettare le offerte che periodicamente vengono proposte su Amazon (chi ha approfittato del Prime Day lo sa bene) ma anche a 99 euro in versione senza custodia impermeabile o 109 euro con la custodia in bundle è un buon acquisto, se si pensa che è inclusa la garanzia italiana che i prodotti presi in Cina non possono avere.

Il mio giudizio finale è quindi positivo, la ritengo una action cam che apre la possibilità d’acquisto a chi non vuole spendere cifre folli ma vorrebbe un prodotto di qualità senza doverlo necessariamente acquistare in Cina. Quindi assolutamente un giudizio positivo.

Acquista la Yi Lite su Amazon
Acquista la Yi Lite su GeekMall – coupon: ACTIONCAMITA

Studente di ingegneria meccanica e appassionato di tecnologia in generale. Mi sono avvinato al mondo della action can grazie ad una XiaoYi Yi e da allora non mi sono più fermato!