Xiaomi MI Mix 2S – Recensione da LightIntheBox

Xiaomi MI MIX il primo device Xiaomi che fece da apripista nello stile “borderless”, uno status symbol bellissimo e innovativo, oggi si rinnova ulteriormente presentato la sua versione “2S


Ascoltando il proprio pubblico Xiaomi accontenta tutti andando a riempire l’unica lacuna che ha aveva il modello precedente, la sua fotocamera! Questa volta troviamo una doppia fotocamera con cmos Sony (12mp + 12mp) con apertura  (F1.8 – F2.4) ed il super prestante nuovo Chipset SnapDragon 845 + Adreno 630, la ram a disposizione è 6GB e la sua memoria interna varia tra i tre modelli con 64, 128GB, insomma spazio e potenza a volontà per tutti i gusti!

Confezione & Unboxing

E’ un top di gamma e lo si capisce già da subito, anche dalla confezione, la scatola è completamente nera con scritte oro, al suo interno troviamo:

  • Cover
  • Adattatore usb type-C to jack 1,5mm per le cuffie
  • Cavo USB type-C per la ricarica e il collegamento al PC
  • Alimentatore  USB
  • Spilla per estrarre l’alloggiamento della SIM
  • Xiaomi MI MIX 2S

La cover è in plastica rigida, a mio avviso sarebbe stata meglio in silicone come con lo Xiaomi MI 6, il carica batteria come avrete notato è già con spina europea, ciò nonostante Lightinthebox aveva aggiunto anche un adattatore nel package, altra chicca è la possibilità di utilizzare la ricarica wireless acquistando un caricatore a parte

Design & Aspetto

Esteticamente nel frontale non troviamo nulla di nuovo, cornici minimal anche se meno estremizzate dal primo modello, la capsula audio questa volta è standard e funziona molto meglio, si la fotocamera anteriore è sempre posizionata nell’angolo destro in basso, per scattarvi i selfie Xiaomi consiglia di ruotare il device, lo chassis è in metallo, il posteriore invece è in ceramica e le novità estetiche sono tutte li!

Il posteriore presenta una superficie a specchio che risulta molto gradevole e elegante, il trattamento oleofobico è al top per lasciare delle impronte dobbiamo impegnarci tanto, troviamo il sensore per lo sblocco tramite impronte e al centro campeggia in serigrafia la scritta”MI Mix designed by Xiaomi” in colorazione oro, la stessa serigrafia si ripresenta anche nel bordo della fotocamera, le lenti sono disposte in verticale con al centro di esse il flash led. Per quanto riguarda la camera notiamo che è leggermente sporgente, questo si elimina utilizzando la cover in dotazione. Il posteriore quanto è bello è scivoloso quindi siamo quasi costretti ad utilizzare la sua cover per evitare spiacevoli sorprese.

Lo speaker audio è posizionato sulla parte inferiore purtroppo però non è stereo, subito nei pressi troviamo la porta USB di tipo C, assente la porta per il jack cuffie sarà necessario quindi utilizzare l’adattatore specificato prima nell’unboxing.

Il tasto on/off e il bilanciere del volume sono posizionati sulla solita posizione standard a destra del device, al lato opposto troviamo lo slot per la sim, doppia sim ma non possiamo inserire una microSD, la memoria non è espandibile.

Il Display IPS è 5,99 pollici FullHD+ (2160 x 1080 pixel) molto luminoso e buone tonalità dei colori, la risoluzione contribuisce ad appagare il nostro occhio. Gli angoli visivi sono nella media, discreto anche il nero anche se tende leggermente al grigio in angolazioni estreme

La batteria è sempre da 3400 mAh e le prestazioni sono in linea con il modello precedente.  Riuscirete senza problemi a completare e superare una giornata completa. Molto gradita la presenza della ricarica wireless, ovviamente è presente anche il fast charge.

Software e connettività

Il device che ci ha inviato LightInTheBox aveva già installata la versione Global della MIUI 9.5, la Global non ha ancora lo sblocco con il riconoscimento del volto ma dovrebbe arrivare presto, per tutti coloro che vorrebbero già provarla è necessario installare la versione Cinese, noi non abbiamo provato ma le altre recensioni segnalano un ottimo feeling anche con la versione Cinese trovando già installati tutti i servizi Google.

La MIUI 9.5 è basata su Android Oreo, al primo avvio ci è stato proposto un aggiornamento, per chi conosce già la MIUI c’è poco da dire, conferma la sua ottima stabilità e velocità! Questa ultima versione ha ulteriormente migliorato le gesture, per descrivere nel dettaglio la MIUI ci vorrebbe un articolo a parte, noi possiamo solo dire che da quando abbiamo device Xiaomi non possiamo più farne a meno. Questa volta scopriamo anche una suite Microsoft già presente… stranissimo 😀

La connettività è completa in ogni suo aspetto, troviamo LTE fino a 1024 Mbps, Wi-Fi  doppia banda, Bluetooth 5.0 GPS e chip NFC, presente inoltre la famosa “Banda 800”, quindi un device ottimo per l’utilizzo in qualsiasi regione vi troviate

Fotocamera

La vera novità in questo MI Mix 2S, doppia fotocamera con cmos Sony (12mp + 12mp) con l’innovativa funzione chiamata “AI” che si comporta come una sorta di intelligenza artificiale, sceglie e imposta i settings più adeguati in base alla situazione di scatto percepita.

La resa della camera è veramente buona, in precedenza possedevo lo Xiaomi MI 6 che era migliorato tanto in quel senso, con il MI Mix 2S percepisco un ulteriore salto di qualità, la camera è molto luminosa e si possono ottenere dei discreti risultati anche in situazioni con poca luminosità, altro particolare degno di nota è la sua stabilizzazione ottica. La presenza dei due sensori con aperture diverse contribuisce a creare dei bellissimi effetti bokeh, buono anche lo zoom 2X.

L’interfaccia di gestione è la solita, molto completa con vari settings personalizzabili, tra le modalità troviamo: Portrait, Square e Panorama, per gli amanti del massimo controllo è presente anche la sezione con tutti i settings manuali, devo segnalare però che in alcuni casi dopo avere scattato una serie di foto in sequenza si percepisce un leggero rallentamento del software di gestione e un altro aspetto che non mi è piaciuto è la messa a fuoco con le macro, fa fatica nel comprendere come mettere a fuoco. Difetti “software” se possiamo considerarli tali, che sicuramente verranno migliorati con i futuri sviluppi del firmware.

Qui una galleria con dei semplici scatti, le immagini sono state ridimensionate per esigenze di spazio;

Qui un esempio di crop sulla stessa immagine..

I video sono in 4K, FullHD e HD, con questi due ultimi possiamo arrivare a 240fps, tutti sono stabilizzati e possiamo scegliere se utilizzare il tradizionale codec H264 oppure il nuovo H265. Anche con i video confermiamo l’ottima resa della fotocamera, la stabilizzazione non mi ha entusiasmato ma forse sono troppo abituato alla resa che hanno le ActionCam che recensiamo di solito.

Dove Acquistare

Ringraziando Lightinthebox per questo sample non possiamo che ovviamente consigliarvi l’acquisto sul loro store, al momento il prezzo è di 440€ con spedizione DHL e vi arriverà in appena una settimana, non dimenticando che in caso di tasse doganali Lightinthebox vi rimborserà, uno dei pochi store che applicano il rimborso quando capita la dogana

Offerta QUI

MI MIX 2S

Scopri come aumentare i followers/likes su instagram con STIM Social: Scopri di più

La condivisione è sapere!! appassionato di tecnologia, di multirotori e di paesi Asiatici... Nel tempo libero mi occupo di ActionCam e Droni