Il mercato dei tablet dopo il boom dei primissimi anni è calato vertiginosamente, ma ultimamente, grazie anche alle molteplici soluzioni low-cost provenienti dall’estremo Oriente, si sta risollevando. Se da un lato il re indiscusso dei tablet è l’iPad, dall’altro solo in pochi possono/vogliono spendere tanto per un dispositivo “secondario”, ecco quindi che il Lenovo P8 può essere la soluzione perfetta. Ringraziamo GearBest per averci fornito questo sample da testare.

Unboxing, costruzione e design

All’interno della scatola troviamo oltre al tablet, l’alimentatore da 5,2V/2A con attacco cinese e il cavetto USB per la ricarica.

Il Lenovo P8 ha un design “classico” da tablet, con angoli arrotondati. Il retro è composto da una superficie in plastica blu, opaca e leggermente ruvida che restituisce un gradevole feeling e aumenta il grip. In un angolo troviamo la fotocamera da 8Mpx e il led, mentre sul lato destro l’iconico coperchietto in plastica grigia con il logo Lenovo che nasconde lo slot per microSD.

Frontalmente il display da 8″ occupa circa il 70% della superficie ed è quindi circondato da cornici non proprio ridotte, ma comunque gradevoli e che non aumentano eccessivamente le dimensioni del tablet che sta comodamente anche in una mano sola.  Al disopra del display trova posta la fotocamera da 5Mpx.

Sul bordo superiore è presente il jack per le cuffie e la presa microUSB. Su entrambi i lati corti troviamo un microfono e uno speaker, mentre sul lato destro il bilanciere del volume e il tasto power.

Nel complesso la costruzione è buona, non risulta cheap (nonostante il prezzo) e si tiene bene anche con una sola mano grazie anche al suo peso contenuto (323g).

Scheda tecnica

Display: 8” IPS a 10 tocchi; risoluzione 1920 x 1200 (WUXGA)
SoC: Qualcom SnapDragon 625 octa-core a 2,0GHz 64 bit; GPU Adreno 506
RAM: 3GB LPDDR3
ROM: 16GB espandibile tramite MicroSD (fino a 64GB)
Slot SIM: No (disponibile anche la versione 4G)
Fotocamera: posteriore 8Mpx con flash LED; frontale 5Mpx
Connettività: WiFi Dual Band 2.4GHz/5.0GHz 802.11a/b/g/n/ac; bluetooth 4.0; GPS; radio FM
Dimensioni: 208 x 123 x 8,8 mm; 323g
Batteria: 4250mAh
Sistema: Android 6.0.1

Display

Il display del Lenovo P8 è un’unità IPS da 8″ di buona qualità e con risoluzione 1920×1200; i colori sono tarati bene, purtroppo però alla massima luminosità i neri virano vero il grigio, mentre i bianchi sono ben tarati. E’ presente anche la funzione Display adattivo attivabile automaticamente o manualmente (tramite un’icona posta sulla navbar) che in base all’applicazione utilizzata tara i colori in maniera diversa (contenuti multimediali, standard, lettura, bambini, personalizzato). La luminosità massima è buona per gli ambienti chiusi, un po’ meno all’aperto e il sensore di luminosità lavora bene.

Software e prestazioni

Purtroppo a bordo di questo tablet troviamo solamente Android 6.0.1. Un vero peccato che non si aggiorni (almeno per il momento) a Nougat, se non altro per sfruttare nativamente lo split screen, che su un tablet trova molto più senso che in uno smartphone. Pazienza.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Il firmware è praticamente una versione stock di Android con le sole personalizzazioni di Lenovo relative al display adattivo e alla modalità guanti ed è presente anche la configurazione ethernet. Sono pochissime le applicazioni preinstallate da Lenovo e non sono nemmeno invasive. Tra queste troviamo McAfee Security, Controllo dei genitori e SHAREit.

Il software gira comunque benissimo, fluido e reattivo grazie alla sua leggerezza e alle buone prestazione dello Snapdragon 625 abbinato ai 3GB di RAM. Non è un fulmine, ma non si è mai impuntato o bloccato. I tablet si prestano ad essere utilizzati anche come “consolle” da gioco e il Lenovo P8 non delude nemmeno in questo campo, dandoci la possibilità di giocare senza lag anche ai titoli più pesanti. Putroppo la memoria interna è di soli 16GB, ma fortunatamente è espandibile tramite microSD.

Audio, connettività e fotocamera

Il Lenovo P8 è dotato di due speaker posizionati sulle cornici corte e rappresentano uno degli aspetti più positivi di questo dispositivo. Infatti il suono è molto forte e piuttosto pulito, l’effetto stereo è ben riuscito e viene gestito dall’app Dolby. Chiaramente i bassi non sono al massimo livello, cosa molto difficile da ottenere nei tablet e negli smartphone, ma il suono nel complesso risulta molto gradevole e guardare un film su questo tablet è piacevole, anche con le cuffie.

Il WiFi è abbastanza veloce, grazie anche alla possibilità di connessione alle reti a 5GHz, la connessione è solitamente stabile anche se saltuariamente mi è successo che perdesse per 2/3 secondi il segnale e tempo di riconnettersi ed era nuovamente online. Nessun problema invece con il bluetooth 4.0.

Non è banale per un tablet la presenza del GPS che ci permette di utilizzare il P8 come navigatore o comunque di accedere a tutti i servizi che prevedono la localizzazione del dispositivo. Il fix è veloce e rimane stabile. Altra piccola chicca è la presenza della radio FM e la possibilità di collegarlo alla rete ethernet tramite un apposito adattatore.

Non mi soffermo molto sulla fotocamera essendo questo un tablet, ma devo dire che mi ha sorpreso positivamente, le foto sono più che discrete all’aperto, con una messa a fuoco abbastanza precisa e veloce. Presente anche la funziona HDR, un po’ lenta, ma funziona. La fotocamera frontale lavora bene con buona luce, in ambienti più bui invece c’è del rumore, ma è più che sufficiente per videochat.

Autonomia

La batteria da 4250mAh abbinata allo Snapdragon 625 che sappiamo essere campione nel limitare i consumi, si rivela sufficiente allo scopo.  In standby il Lenovo P8 consuma davvero poco, ma si comporta bene anche durante l’utilizzo: in una giornata stress sono arrivato a sera con il 19% di carica residua dopo 5 ore e 20 di schermo acceso, mentre in quasi 4 giorni senza ricarica ne ho collezionate più di 4, risultati più che soddisfacenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Conclusioni

Tra i tablet in circolazione il Lenovo P8 si può ritenere sicuramente un best-buy dato il suo prezzo davvero contenuto in rapporto alle ottime caratteristiche e prestazioni. Gira molto bene ed è affidabile, anche se mi sarebbe piaciuto ricevere l’aggiornamento ad Android 7, così come mi sarebbe  piaciuto che fossero presenti delle funzioni/interfacce più da tablet. L’ottimo audio lo rende perfetto per i contenuti multimediali e grazie alla buona autonomia non dovrete preoccuparvi troppo di ricaricarlo di continuo.

Nel complesso si tratta di un tablet completo, prestante, affidabile e adatto a tutti gli scopi. Se siete intenzionati ad acquistarlo potete farlo a circa 120€ a questo LINK (versione wifi) o a questo LINK (versione 4G). Selezionate spedizione Italy Express, gratuita e senza rischi dogana!

Scopri come aumentare i followers/likes su instagram con STIM Social: Scopri di più

Appassionato di tecnologia e di smartphone, mi piace esplorare il mondo Android!