Oggigiorno tutti i dispositivi elettronici di casa “devono” essere connessi ad internet per usufruire di ogni tipo di servizio. Non fanno eccezione le TV, soprattutto dopo l’avvento dei numerosi servizi di streaming. Però solamente quelle di ultima generazione si possono definire smart e nonostante ciò i servizi a cui si può accedere sono spesso limitati. Ecco perché stanno prendendo sempre più piede le TV box, sia per ampliare le funzionalità delle smart TV sia per rendere smart anche i televisori un po’ più datati. In questa pagina potrete leggere la recensione della TV box Tanix TX3 Max, ringraziando GearBest per questo sample.

Unboxing, costruzione e design

La Tanix TX3 Max è contenuta in una scatola semplice, ma completa di tutto ciò che serve. Al suo interno troviamo infatti, oltre alla TV box, l’alimentatore con presa europea, il telecomando, un cavo HDMI maschio-maschio e un manuale in lingua inglese.

La box è compatta e sottile, con un design non troppo particolare. Frontalmente è dotata di un piccolo display che riporta l’orario e ad altre informazioni come ad esempio la presenza della connessione a internet. Sul lato destro troviamo lo slot per microSD (fino a 256GB) e due prese USB, mentre sul lato posteriore troviamo le porte AV, SPDIF, RJ45 (ethernet), HDMI e ovviamente l’ingresso DC per l’alimentazione.

Scheda tecnica

Processore: Amlogic S905W – GPU Mali-450
RAM: 2GB DDR3
ROM: 16GB espandibile tramite MicroSD fino a 256GB
Formati video: Audio: AAC, APE, FLAC, M4A, MP3, OGG, WAV, WMA – supporta audio 5.1

Immagini: BMP, GIF, JPEG, PNG, TIFF

Video: 3GP, 4K, AVI,DIVX, FLV, H.264, H.265, M4V, MKV, MP4, MPEG2, MPEG4, PMP, RM, RMVB, VC-1, VOB, WMV

Connettività: WiFi 2,4GHz; bluetooth 4.1; infrarossi; AV, HDMI 2.0, RJ45 (100Mbps), SPDIF, TF card, USB 2.0
Dimensioni: 105,0 x 105,0 x 15,0 mm; 151 g
Sistema: Alice UX basato su Android 7.1.2
Lingua: Inglese, Spagnolo, Italiano, Tedesco, Francese, Cinese

Software

All’accensione della TV box ci viene proposta una configurazione guidata che ci permette di impostare i settaggi fondamentali, quali la lingua, il fuso orario, le impostazioni dello schermo (risoluzione, formato, frequenza, ecc.) e la connessione alla rete internet. In meno di 5 minuti la Tanix TX3 Max è pronta per essere utilizzata.

Ho apprezzato molto l’interfaccia Alice UX che risulta di facile navigazione anche con il semplice telecomando in dotazione. E’ infatti possibile ordinare sulla home page le app preferite per un accesso rapido, mentre dalle sezioni posizionate a sinistra si accede a tutte le app installate e alle impostazioni dove oltre ai settaggi riguardanti la parte video della TV box è possibile anche accedere al classico menù Android. Tra le applicazioni preinstallate troviamo anche il Play Store, Kodi, Chrome, YouTube ed è possibile installare facilmente altre applicazioni come Netflix e Amazon Prime Video che funzionano senza alcun problema, così come tutte le altre app presenti nel Google Play Store.

E’ molto importante segnalare che sono facilmente attivabili/disattivabili i permessi di root tramite un semplice toggle.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Telecomando

Il telecomando interagisce con la TV box tramite la porta infrarossi ed è il limite più grosso di questo dispositivo e in generale di tutte le TV box. Infatti alcuni produttori stanno iniziando ad eliminare questo tipo di telecomando in favore dei più comodi airmouse. Se nella navigazione dell’interfaccia non ci sono difficoltà, il discorso cambia quando dobbiamo scrivere qualcosa dovendo spostarci sulla tastiera un tasto alla volta, o in alcune applicazioni risulta a volte difficile selezionare alcuni tasti dovendo ricorrere alla modalità mouse, nella quale è possibile spostare il cursore sui due assi tramite le freccette del telecomando, ma l’operazione risulta lenta e a volte snervante. Questo comunque non pregiudica le funzionalità della TV box, ma consiglio comunque in un secondo momento l’acquisto di un airmouse.

Conclusioni

La Tanix TX3 Max è un prodotto di buona qualità, che grazie alla sua interfaccia molto intuitiva e alla grafica gradevole rende piacevole l’utilizzo dei contenuti multimediali in streaming, così come di quelli in locale grazie alle porte USB, lo slot microSD e la memoria interna. Grazie alla compatibilità con il 4K e lo standard H265 possiamo goderci anche i video girati con le nostre actioncam (potrebbe avere alcune difficoltà con video 4K60fps, nessun problema invece con il 4K30fps). La sua funzione principale è chiaramente quella del media player, ma con il vasto parco di app Android presenti nel Play Store si può trasformare in una consolle di gioco o un tablet con maxi-schermo. In conclusione, è un prodotto completo e ben funzionante, che mi sento di consigliare a tutti.

Se volete acquistare la Tanix TX3 Max potete farlo su GearBest a questo LINK.

Scopri come aumentare i followers/likes su instagram con STIM Social: Scopri di più

Appassionato di tecnologia e di smartphone, mi piace esplorare il mondo Android!