DJI Mavic Air – Unboxing

Ecco finalmente il nostro DJI Mavic Air, vi avevamo segnalato questo nuovo modello della DJI il giorno stesso della sua presentazione ufficiale in questo articolo, oggi dopo circa tre settimane siamo veramente entusiasti di poterlo vedere dal vivo e toccare con mano, inizieremo con l’unboxing, seguirà presto la nostra solita recensione!

Abbiamo scelto di acquistare il modello base approfittando di un generoso coupon che il nostro store preferito GEARBEST aveva messo a disposizione di tutti i suoi clienti. A tal proposito teniamo a ricordare ai più scettici che i prodotti DJI in qualsiasi store vengano acquistati, godranno della medesima assistenza e garanzia diretta DJI.

ATTENZIONE NUOVO COUPON= RCTYOFF (solo 20 pezzi per ora)

Unboxing

Come se fosse Natale il 14 di febbraio, ah no è San Valentino…. abbiamo scartato il nostro bel pacco, la prima impressione è stata, siamo sicuri sia lui? è cosi piccolo e leggero, nessuna sorpresa per fortuna…

la scatola è di un bianco candido, in grafica il Mavic Air anch’esso di colorazione bianca, il sigillo su uno dei lati conferma la colorazione scelta, si bianco anche in questo caso… Aprendo la scatola troviamo subito in bella mostra la borsetta in tessuto sintetico che contiene il piccolo Mavic Air, ottima idea della DJI inserirla come accessorio, si trova già compresa sia nel package normale che in quello “Fly more combo”

la scatola al suo interno conteneva a sua volta, oltre al Mavic, il radiocomando e altre due scatole per gli accessori

la prima scatola conteneva i para elica in plastica, un set di eliche e vari libretti d’uso e manutenzione

l’altra scatola invece conteneva il carica batteria, cavo usb per la ricarica del radiocomando e alcuni cavetti usb nelle varianti micro e type-C per connettere il nostro smartphone al radiocomando, il cavetto lightning per devices Apple lo trovate già montato. Presente anche un adattatore type-C to micro-usb

Il radiocomando è molto simile a quello che troviamo in dotazione con lo Spark, abbiamo però un’interessante novità, gli stick che controllano i comandi yaw, throotle, roll e pitch sono svitati e posizionati all’interno delle staffe che contengono, quando in uso, lo smartphone, questa idea geniale permetterà di trasportare il radiocomando in tasca senza particolari accorgimenti per preservare i delicati stick dei comandi! e pensate in dotazione troviamo anche un set di stick di scorta!

Eccoci finalmente alla parte più bella….. prima però notate la qualità della borsetta.. la parte posteriore della stessa contiene una ulteriore tasca elastica che permette di inserirci il radiocomando…. grande DJI!

Il Mavic Air mostra tutta la sua bellezza e le sue dimensioni veramente ridotte.. credetemi le foto non rendono giustizia, è veramente compatto, un concentrato di tecnologia made in China, a suo tempo io scelsi il Mavic Pro soprattutto per la sua trasportabilità, questo nuovo modello vince a mani basse ogni eventuale paragone in questo senso, non c’è trippa per gatti neanche per il piccolo Spark

giusto per farvi un idea…

La procedura di apertura delle braccia è molto semplice, basta allargare le anteriori e successivamente ruotare le posteriori, completati questi passaggi non rimane che aprire i piccoli piedini anteriori, et voilà il Mavic Air bello che pronto!

il gimbal questa volta è in una posizione più protetta, DJI ha fatto tesoro dei problemi avuti con il Pro, anche il sistema per tenerlo fermo e protetto durante il trasporto è più semplice e pratico da posizionare

Il gimbal sembra riprendere lo stile dello Spark ma a differenza di quello abbiamo a disposizione anche il terzo asse…

infine mostriamo la nuova batteria contenuta nella parte inferiore del drone, il sistema ad incastro è nuovo e presenta due sicure per lato

DJI Mavic Air unboxing

Vorrei continuare ma l’eccitazione e voglia di provarlo è tanta, il nostro unboxing per il momento finisce qui, per tutti gli altri approfondimenti vi chiediamo di pazientare un pò e attendere la nostra recensione, spero arrivi presto, ma prima è in arrivo quella del Phantom 4 Pro Obsidian… si ultimante tutti droni brutti… 😀 l’incubo della recensione del Walkera Vitus è ormai acqua passata…. 😀

Dove acquistare il DJI Mavic Air?????

Se avete il soldo c’è il sito ufficiale DJI….

se volete risparmiare un pò invece non c’è store migliore di GEARBEST

ATTENZIONE NUOVO COUPON= djivbg (solo 20 pezzi per ora)

oppure quando attivo… coupon= RCTYOFF

A presto con la nostra recensione!!!

Qui primi video di test…

La condivisione è sapere!! appassionato di tecnologia, di multirotori e di paesi Asiatici... Nel tempo libero mi occupo di ActionCam e Droni