DJI Mavic Air – Adventure Unfolds

DJI in diretta worldwide da New York ha appena presentato il suo ultimo Drone, Mavic Air è il suo nome commerciale, verrebbe da pensare ad una nuova versione del Mavic ma a noi sembra più un ibrido tra i due modelli.. Spark e Mavic
Le caratteristiche sono ben presentate ed elogiate in stile Apple dal responsabile DJI per il nord america, l’aspetto estetico inizialmente ci lascia un pò straniti, ma come con le auto nuove serve tempo per apprezzarle al meglio, almeno spero.

Aggiornamento 5 febbraio 2018 – E’ arrivato il coupon per lo sconto su Gearbest!!

Coupon= MavicAS  Prezzo 703€

Mavic Air

Le caratteristiche, manco a dirlo per un prodotto DJI, sembrano molto interessanti, seguendo il trend degli ultimi anni il focus è sempre sulla portabilità, sulla facilità d’uso e sulla resa video, i droni inizialmente si usavano come dei giocattoli, modellismo, ora invece sempre di più sono delle vere e proprie fotocamere volanti, il nuovo Mavic Air in questo senso promette video 4K 30fps, stabilizzazione con gimbal meccanico su tre assi e ben 100Mbps di bitrate massimi, il sensore è da 1/2.3, mi dispiace deludere chi si aspettava un sensore da 1 pollice ma vedendo i primi video che iniziano a spuntare su youtube, la qualità è simile se non migliore rispetto al conosciuto Mavic Pro.

Si come con il Mavic Pro le braccia sono ripiegabili, assicurano una ottima portabilità come il precedente, il nuovo Air in proporzione è piccolo quasi la metà ed il suo peso è diminuito del 41% (430 grammi). Il radiocomando rispetta le dimensioni solite che già troviamo con lo Spark, non è presente un display ma hanno aggiunto la possibilità di estrarre gli stick, sempre per una migliore portabilità!

 

La frequenza utilizzata per il controllo e per lo streaming è simile allo Spark, (2.400 – 2.4835 GHz e 5.725 – 5.850 GHz ) qui dalla community si registrano le prime lamentele, lo Spark non ha brillato certo per il suo range d’utilizzo e si ipotizza sia lo stesso con questo nuovo AIR, ma ho scritto bene, si “ipotizza“, la DJI in questo senso dichiara che il sistema utilizzato è stato rivisto e migliorato, staremo a vedere, i dati dichiarati per ora scrivono: 4 km in FCC e 2km in CE con la frequenza 2.400 – 2.4835 GHz

Il sistema di controllo annovera le “fantascientifiche” Gesture, con alcune modalità di volo automatiche aggiuntive, nello specifico sono state aggiunte due nuove quick-shot, migliorato l’active track con la possibilità di seguire due soggetti, chiudiamo con una nuova modalità di scatto per le foto panoramiche con la “creazione” di una foto con ben 32mpixel, tutto in automatico!

Mavic Air

Il Mavic AIR è dotato di sensori anti collisione su tre lati, avanti, dietro e sotto, il sistema VPS assicura volo perfetto e stabile anche in assenza di copertura del GPS, si dimenticavo… come con i modelli più recenti abbiamo il doppio sistema GPS + Glonass.
La batteria è una tre celle con capacità di 2375mAh e sulla carta dichiarano un autonomia di 21 minuti.

Per tutti gli altri approfondimenti vi rimandiamo al sito DJI
Voi che idea vi siete fatti? vi piace? era indispensabile questo nuovo modello?

Si ma il prezzo?

Il nuovo Mavic Air al momento è disponibile solamente nello store ufficiale DJI, possiamo scegliere tre diverse colorazioni e due pacchetti, il classico normale e il fly more combo completo di tutto!

Il prezzo varia tra 849€ per il normale, tasse e spedizione comprese

Oppure 1049€ per il “Fly More Combo”

 

Se usate Telegram… qui un gruppo italiano dedicato al nuovo DJI Mavic Air unitevi!!!

PRESTO ANCHE SU GEARBEST A PREZZO SUPER!!!!!!!

 

 

Scopri come aumentare i followers/likes su instagram con STIM Social: Scopri di più

La condivisione è sapere!! appassionato di tecnologia, di multirotori e di paesi Asiatici... Nel tempo libero mi occupo di ActionCam e Droni