MJX Bugs 2 – Recensione del nuovo Drone con GPS

La MJX va molto veloce, continua a rinnovarsi presentando la sua serie “Bugs” adesso è la volta del Bugs 2 e noi siamo veramente orgogliosi di poterlo provare nuovamente in anteprima!

MJX è una casa cinese che produce quadricotteri RC con sede a Shenzhen, inizialmente era conosciuta per il famoso X600, da qualche mese ha iniziato a presentare una nuova serie di nuovi modelli chiamati “Bugs”, prima il Bugs B3 un drone da riprese molto interessante e appena lo scorso mese avevamo recensito il Bugs 8 un racer 250mm, questo nuovo Bugs 2 è leggermente più grande il suo interasse è di 31cm, possiamo considerarlo quindi un classe 300mm. Il suo aspetto ricorda tantissimo un modello che avevamo già recensito, l’Hubsan H501 e in effetti potrebbe diventarne una ottima alternativa, le caratteristiche sono di tutto rispetto, infatti abbiamo il GPS, voli automatici e camera HD con streaming FPV via Wi-Fi, ma questo Bugs 2 è interessante non solo per le caratteristiche ma principalmente per il prezzo!

Questo modello specifico è B2W con lo streaming FPV via Wi-Fi è presente anche un altra versione che costa meno ma non ha FPV, la riconoscete dalla colorazione bianca.

Riassumiamo le caratteristiche Tecniche:

  • Motori Brushless 1806 1800KV
  • Esc 4 in 1 ma con circuiti indipendenti
  • Flight Controller con giroscopio 6 assi
  • GPS e Barometro per il mantenimento della quota
  • Modalità di volo con “Headless Mode” “GPS” e Return To Home
  • Radiocomando con frequenza 2.4Ghz con sistema dual, Telemetria, allarme quando rileva segnale debole e allarme batteria in scaricamento.
  • Camera HD 1080P 24fps
  • FPV con Wi-Fi  su Smartphone tramite APP “Bugs GO”
  • Batteria 2 celle 7.4V 25C 1800mAh LiPo
  • Autonomia di volo 20 minuti (dichiarati dalla casa)

Unboxing

La scatola in grafica riprende il recente layout della MJX, il Bugs 2 è rappresentato nei due colori disponibili, nero e rosso con le icone che riassumono le principali features..

Il Bugs 2 e relativi accessori erano ben protetti all’interno della confezione in polistirolo, tutto era in perfetto ordine, nulla di rotto per fortuna

gli accessori che troviamo nel bundle sono:

  • Bugs 2
  • Batteria
  • Radiocomando
  • Carica Batteria
  • Mount per lo smartphone
  • Eliche di scorta
  • Piccolo cacciavite

 

 

Drone

Il Bugs 2 si presenta con un aspetto “aggressivo” nella parte frontale sono presenti degli occhi in stile “NO Fear”

la linea è filante, non troviamo spigoli vivi tutto è affusolato, sembra disegnato per tagliare il vento, a me personalmente l’aspetto piace molto, la configurazione è la classica “X”, non è presente un carrello e non sembra essere predisposto per montarne uno successivamente. La colorazione come già scritto è total black con inserti rossi, sotto ogni motore troviamo un led di segnalazione e alla base sono presenti dei gommini, questi faranno da carrello. Toccando con mano il telaio le plastiche sembrano abbastanza resistenti, per capirlo bene però sarebbe necessario provare una caduta, ma in questo momento non ho interesse nel scoprilo, perlomeno devo finire la recensione prima 😀

Questo slideshow richiede JavaScript.

come potete vedere il muso frontale ospita la camera fullHD, scatta foto e registra video con la risoluzione 1080P 24fps, la parte posteriore invece ospita l’alloggiamento della batteria, il sistema è a incastro e non sarà necessario connettere prima la batteria, il tutto avverrà semplicemente inserendola e chiudendo le clip, il connettore usato dalla batteria è un XT-30 e come potete notare nelle foto che seguono è presente anche il classico connettore per la bilanciatura della Li.Po, si userà esclusivamente quello per la ricarica della stessa.

i motori e il sistema usato per il fissaggio delle eliche sono gli stessi che avevamo già visto nella recensione del Bugs 8, le eliche sono da 7 pollici e come solito hanno impresse le indicazioni di rotazione per semplificarne il posizionamento, prestate attenzione a questo altrimenti il drone non volerà.

Radiocomando

Il Radiocomando 6 canali con frequenza 2.4Ghz è sempre lo stesso della serie “Bugs” ma in più questa volta troviamo il display LCD con la telemetria, la qualità delle plastiche anche se economica sembra buona, tutto è completamente nero e leggermente satinato facilitando la sensazione di “grip”. I comandi sono completi, abbiamo il pieno controllo di tutte le funzionalità, notate il throotle che rimane sempre al centro, per il posizionamento in hoovering infatti si occuperà il software grazie al GPS e al barometro. Attenzione sarà possibile decidere il mode 1 o 2 semplicemente da un tasto. La staffa che troviamo in dotazione permette di posizionare lo smartphone per l’utlizzo della sua APP e avere lo streaming video via Wi-Fi.

I due interruttori che solitamente vengono usati per i trim orizzontali qui hanno un altra funzione, attivano nell’ordine:

  • Modalità di Volo “Gesture” che sarebbe solo l’assistenza del barometro
  • Modalità di Volo GPS, quindi lasciando i comandi il drone rimarrà fermo in hoovering
  • Modalità Headless (a sinistra disattiva, a destra attiva)

I tasti che troviamo sui dorsi ci permettono di:

  • Il primo in alto a sinistra eseguirà il decollo e atterraggio automatici
  • Il secondo in alto a sinistra attiverà i motori
  • Il primo in alto a destra scatterà una foto, premuto a lungo il video
  • Il secondo in alto a destra attiverà la procedura di RTH (ritorno alla base automatico)

E’ alimentato da quattro pile stilo AA da 1,5V

Focus sul display, la telemetria ci restituisce:

  • Satelliti agganciati
  • Altezza e distanza dalla home
  • Stato batteria Drone
  • Stato batteria Radiocomando
  • Stato del link (quando stiamo per perdere contatto Radio inizia a suonare l’allarme)
  • Modalità di volo attiva
  • Stato registrazione Video

Queste informazioni sono veramente utili ed è raro trovarle in Droni di questa fascia di prezzo, tenetelo a mente!

Primo Avvio

Per prima cosa leggete il manuale di istruzioni, anche se non è in Italiano tutti i settings e procedure sono abbastanza comprensibili, sarete aiutati anche dalla grafica.

Accendete sempre prima il Radiocomando e successivamente il Bugs 2, dopo aver sentito i suoni d’avvio dovrete eseguire la calibrazione del compass, si è necessario farla ogni volta! la procedura è la solita, lontano da interferenze magnetiche, girerete su se stesso il drone prima in orizzontale, fin quando le luci non cambieranno colore e poi procederete con l’asse verticale, comunque per i poco pratici oltre al manuale vedrete l’operazione anche nel video che segue.

Completata la calibrazione e agganciati i satelliti, devono essere almeno 9 per aver registrato il punto “Home” bene saremo pronti per il decollo!!!
tasto sul dorso sinistro per armare i motori e a discrezione potrete far decollare il drone manualmente con lo stick del gas, oppure avvalendosi del decollo assistito premendo il tasto sempre sul dorso superiore sinistro!

Il Bugs 2 è dotato di fail safe, potete stare tranquilli se perderà contatto radio con il radiocomando il drone automaticamente eseguirà un return to home, lo vedrete arrivare da solo al punto dove i motori erano stati armati. Ovviamente se prima di partire avevate atteso il fix dei satelliti.

Il Bugs 2 ha anche un sistema di allarme per la batteria in esaurimento, se la batteria sarà due tacche prima dell’esaurimento e il Bugs sarà oltre la distanza di 100 metri in altezza oppure oltre 300 metri dal radiocomando, verrà attivato in automatico il return to home. Con la batteria a una sola tacca lui cercherà invece di atterrare nel raggio di 15 metri.

APP streaming Wi-Fi

La APP  si chiama Bugs GO è disponibile per Android e iOS, dopo averla scaricata e installata sarà necessario attivare il wifi, attenzione dovete avere uno smartphone che supporti anche la frequenza 5GHz. Individuata la connessione selezionatela, connettetevi e successivamente avviate la APP

legenda delle principali funzioni disponibili sulla APP:

  • Visione 3D (utilizzando dei visori 3D l’immagine verrà “sdoppiata” )
  • Scatto Foto
  • Avvio registrazione Video
  • Cartella video
  • Rotazione display
  • Nascondi OSD
  • Stato e qualità link Wi-Fi
  • Uscita dalla APP

MJX Bugs 2

Devo ammettere che non ho fatto un test long range per verificare la portata dello streaming, la casa dichiara oltre 200 metri ma io non posso confermarvelo, per quanto l’ho utilizzata sono arrivato ad una distanza di 100 metri e non ho avuto disconnessioni o disturbi nel segnale.

Foto e Video

Qui alcune foto scattate durante i miei test, giudicate voi stessi; le foto vengono salvate in formato jpeg con una risoluzione di 1920×1080

Questo slideshow richiede JavaScript.

il video non avendo ne gimbal ne stabilizzazione software soffrirà un pò di effetto jello, la risoluzione è HD 1920x1080p con 24 frame al secondo, non gestisce bene i cambi di luce ma tutto sommato il risultato non è male, nel video che segue nei minuti finali mostro anche delle clip riprese on board.

Mie Impressioni

Le prestazioni di volo sono molto buone, già il Bugs 8 mi aveva sorpreso in positivo e confermo anche questa volta che la MJX sta facendo dei buoni Droni, come avete visto grazie al GPS il Bugs 2 è riuscito a tenere la posizione in hoovering senza problemi, il return to home non è stato precisissimo ma ha sempre funzionato, come ha funzionato molto bene il fail safe e la procedura di rientro con la batteria prossima alla scarica completa. La dotazione degli accessori anche se può sembrare essenziale è comunque completa, il Bugs 2 è RTF quindi il tempo di caricare la batteria e sarete pronti a volare, certo trovare una batteria extra come con il Bugs 8 non ci sarebbe certo dispiaciuto, l’autonomia della batteria in entrambi i test è stata di circa 17 minuti, la casa dichiara 20 minuti ma io ho evitato di farla scaricare completamente.

Il mio giudizio sul nuovo Bugs 2 è positivo, spero la recensione vi sia utile nel caso foste indecisi se acquistarlo o meno… al momento il Bugs 2 si può già trovare sui soliti store Cinesi, abbiamo un coupon per Tomtop veramente interessante ma è per la versione senza Wi-Fi e il prezzo sarà di soli 114€

Aggiungeremo presto coupon da Gearbest e Banggood

MJX Bugs 2 B2C (senza FPV) a 114€ su Tomtop con coupon = HTYMJXBG69

MJX Bugs 2 B2W (con FPV) a  134€ su Tomtop con coupon=  LQPHWBMJ

MJX Bugs 2 B2W (con FPV) a 170€ su Gearbest con coupon = RC18OFF

 

Infine vi lasciamo con il video tutorial della MJX

La condivisione è sapere!! appassionato di tecnologia, di multirotori e di paesi Asiatici... Nel tempo libero mi occupo di ActionCam e curo il mio canale Youtube... iscrivetevi ;)

Vedi anche questo

YI Lite – New entry della YItechnology

YI Lite – New entry della YItechnology Dopo i rumors del CES2017 e dopo le immagini …