In questa recensione parliamo di Nubia Z11, il top di gamma dell’azienda cinese presente ufficialmente sul nostro mercato da settembre 2016. Sebbene sia un marchio ancora sconosciuto ai più, gli smartphone Nubia sono acquistabili nei negozi fisici della grande distribuzione, oltre che nel loro store ufficiale e nei market cinesi.

Unboxing, Costruzione e Design

La scatola contiene un alimentatore da 5/9/12V e 3/2/1.5A con tecnologia Quick Charge 3.0, un cavetto USB Type-C e un paio di belle cuffie di buona qualità.

Il Nubia Z11 ha un design accattivante, assemblato alla perfezione, vetro Gorilla Glass 3 frontalmente e alluminio satinato sul retro e sulle cornici. La fotocamera posteriore è a filo con la scocca ed è contornata da un frame rosso, veramente molto bello. Sul retro troviamo anche il lettore di impronte digitali, sempre preciso, ma non il più veloce in circolazione.

Da spento è già un oggetto molto bello, ma quando lo accendiamo diventa veramente spettacolare soprattutto grazie all’ampio display edge-to-edge e al pulsante home capacitivo, costituito da un cerchietto rosso che si illumina con schermo attivo e alla pressione e che funge anche da led per le notifiche (di colore rosso). Sarà solo un particolare, ma rende lo Z11 unico e davvero bello. A lato del tasto home troviamo i due tasti capacitivi costituiti da un led sempre di colore rosso visibili quando tocchiamo lo schermo. Lo spessore di appena 7,5mm rende questo terminale un gioiellino che presenta anche un buon grip grazie alla lavorazione della scocca posteriore.

Al lato destro troviamo il classico bilanciere del volume e il tasto di accensione, mentre a sinistra il carrellino per le due SIM o per una nano SIM e una MicroSD. Sul lato superiore il jack per le cuffie e la porta infrarossi, mentre sul lato inferiore troviamo il microfono, l’USB Type-C e l’altoparlante.

Scheda tecnica

Display: 5.5” IPS 2.5D; Full-HD (1920×1080 pixel) @ 403 ppi
SoC: Snapdragon 820 Quadcore 2.15 GHz + GPU Adreno 530 624MHz
RAM: 4GB LPPDR4
ROM: 64GB eMMC 5.0 espandibile tramite MicroSD
Dual SIM: nano SIM + nano SIM
Fotocamera: posteriore 16Mpx Sony IMX 298 f/2.0 PDAF, dual LED flash, OIS, 6 lenti; frontale 8Mpx f/2.4 5 lenti
Rete: GSM 850/900/1800/1900MHz, WCDMA 850/900/1900/2100 MHz, FDD-LTE 800/1800/2100/2600 MHz – WiFi: 802.11 b/g/n/ac
Dimensioni: 151.8 x 72.3 x 7.5 mm; 162g
Batteria: 3000mAh
Sistema: Nubia UI 4.0 – Android 6.0.1

Display

Ottimo display IPS da 5.5″ senza bordi laterali con una resa cromatica molto buona, anche se la saturazione dei colori è impostata sul livello più alto (forse troppo alto!), ma c’è la possibilità di modificarla così come la temperatura. La luminosità è ottima e permette una buona visione anche sotto la luce del sole. Il sensore di luminosità è un po’ pigro, ma fa comunque bene il suo lavoro. I neri sono molto profondi per essere “solo” un IPS.

Avrei trovato utile un toggle tra le impostazioni rapide per attivare/disattivare la luminosità notturna o quantomeno una funzione per poterne programmare gli orari. E’ comunque possibile modificare la temperatura dei colori.

Software

A bordo di questo Nubia Z11 troviamo attualmente l’interfaccia personalizzata Nubia UI 4.0 (recentemente è stata annunciata l’uscita di Nubia UI 5.0), basata su Android Marshmallow 6.0.1. Purtroppo non è stato ancora rilasciata una versione basata su Nougat, ma sembra che esista una beta che fa ben sperare i possessori dello Z11. L’interfaccia è quella “tipica” delle UI asiatiche, che ricordano un po’ l’iOS di iPhone, ma si differenzia dalle altre per il gran numero di gestures a disposizione e che sfruttano il display borderless: effettuando degli swipe o tramite delle pressioni sui bordi sarà possibile ad esempio sfogliare le app recenti, regolare la luminosità e pulire la RAM. Con uno swipe dal bordo inferiore verso l’alto è invece possibile dividere lo schermo in due aree (le cui dimensioni sono regolabili) ed utilizzare contemporaneamente due app; tramite un tap prolungato del sensore delle impronte digitali è invece possibile eseguire un “Super Screenshot” personalizzabile.

Molto interessante anche la funzione Duplica App che permette l’utilizzo di due account per la stessa app, come ad esempio Facebook e Whatsapp. In quest’ultimo caso la funzione è molto utile essendo questo dispositivo dotato di due slot SIM e sarà quindi possibile associare entrambi i numeri a Whatsapp.

La Nubia UI è mossa dal potente Snapdragon 820 che fa girare il sistema e tutte le app in maniera molto fluida, senza blocchi o lag anche nei giochi più pesanti come il famoso Real Racing; inoltre i 4GB di RAM permettono di sfruttare bene il multitasking matenendo le app attive in background e facilitandone la riapertura. Esiste in commercio anche una versione con 6GB di RAM che sarei curioso di provare per capire il reale beneficio dell’incremento della memoria perchè personalmente non ne ho sentito l’esigenza. Presente anche la funzionalità di risparmio energetico e la modalità a basso consumo.

Il dual sim è gestito bene, permettendo di impostare due suonerie diverse e lo switching a caldo del 4G; presente anche il VoLTE.

Ben fatta l’app Controllo Infrarossi che permette di utilizzare lo smartphone come telecomando per diversi dispositivi.

Peccato che le traduzioni non sia sempre perfette, ma comunque niente di troppo fastidioso. Inoltre per poter ricevere correttamente le notifiche è necessario bloccare le applicazioni desiderata nelle app recenti, ma sembra che la Nubia UI riconosca queste app in automatico e le blocchi senza doverlo fare manualmente.

Da segnalare per gli “smanettoni” la presenza di molte custom ROM a disposizione e di una buona community italiana per chi avesse voglia di cimentarsi nel modding.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fotocamera

Posteriormente il Nubia Z11 è dotato di un sensore Sony IMX 298 da 16 Mpx accompagnato dal sistema di autofocus PDAF, dalla stabilizzazione ottica (OIS) e da un doppio LED flash. Questa configurazione permette di ottenere degli ottimi risultati in tutte le circostanze. L’app fotocamera ha un’interfaccia abbastanza semplice per le funzioni principali, ma essendo ricca di funzioni ed effetti ci sono diverse sezioni da esplorare. Presente anche la modalità manuale che ci permette di impostare l’apertura dell’otturatore, il bilanciamento del bianco, la sensibilità ISO e la focale, per ottenere tra gli altri l’effetto bokeh. La messa a fuoco è abbastaza veloce e precisa e sicuramente ci viene in aiuto quando vogliamo fare una macro. Di notte, come tutte le fotocamera degli smartphone, lo Z11 soffre di più, ma fa comunque meglio dei concorrenti grazie anche alla presenza dell’OIS.

Bene anche i video che possono registrare fino alla risoluzione 4K e che beneficiano dell’OIS. L’pp Fotocamera è inoltre in grado di farci registrare timelapse (funzione però incompleta perchè non permette di settare i tempi, cosa strana) e slowmotion. In quest’ultima modalità la qualità potrebbe essere migliore vista la bontà generale della fotocamera, ma siamo comunque nella media. Da segnalare un problema durante la registrazione di video durante dei concerti (quindi volume molto alto): infatti l’audio ne risulta un po’ distorto, ma sembra sia un problema di taratura del microfono risolvibile via software.

Forse manca ancora qualcosina per raggiungere i maggiori competitor in ambito fotografico come iPhone e Samsung, ma chi è alla ricerca di uno smartphone che permetta di ottenere ottimi scatti, sicuramente non rimarrà deluso da Z11.

Autonomia

Con 3000mAh, un display da 5.5″ e lo Snapdragon 820 mi aspettavo un’autonomia appena sufficiente che mi facesse arrivare allora di cena, invece è stata una vera sorpresa! Con un utilizzo intenso, tra 4G e Wifi, Bluetooth sempre connesso, notifiche push e con molte sessione gaming sono sempre arrivato a tarda serata con almeno 4 ore di schermo acceso, raggiungendo anche le 5 ore. Il tutto senza utilizzare la modalità a basso consumo.Il processore non scalda molto, durante le sessioni di gaming la temperatura ovviamente aumenta, ma mai a livelli preoccupanti e nemmeno da dare fastidio nel tenere il mano il telefono.

Connettività e Audio

La ricezione di questo Nubia Z11 è sicuramente buona, non ha mai presentato nessun problema nel cambio di cella o al passaggio tra le diverse connessioni (Edge/3G/4G). Lo Z11 che sto recensendo io è italiano e ha la banda 20. Anche il Wifi Dual Band è stabile e veloce. Le chiamate sono di buona qualità e l’audio in capsula si sente bene, presente anche il VoLTE.

L’altoparlante dello Z11 mi ha piacevolmente sorpreso, suoni chiari, avvolgenti, volume molto alto e buoni anche i bassi. Credo che difficilmente possiamo trovare in commercio smartphone con un comparto audio decisamente migliore, grazie anche al chip audio AK4376, alla tecnologia Dolby Atmos e all’amplificatore SmartPA.

Il GPS è sufficientemente preciso e veloce nel fix del segnale. Da segnalare anche la presenza del NFC.

Conclusioni

Nubia non poteva approdare nel nostro mercato con uno smartphone migliore, questo Z11 è un dispositivo completo e ben equilibrato, dal design accattivante, un ottimo comparto multimediale (foto e audio) e un’autonomia sopra la media, il tutto ottenuto con hardware eccellente. La Nubia UI è ben ottimizzata e fa girare il sistema in modo molto fluido senza incertezze. Inoltre offre una gran quantità di gestures che sfrutta il display borderless e alcune funzioni molto interessanti, ma ci sono ancora alcune piccole cose da correggere, come sporadiche traduzioni mancanti e alcuni problemi legati ai video, che verranno sicuramente aggiustate nei prossimi aggiornamenti software. Il percorso di “internazionalizzazione” della Nubia UI non è ancora completo, dà la sensazione di essere ancora un po’ acerbo, sono tutti diffetti assolutamente minori ed aggirabili e che non compromettono comunque la buona esperienza d’uso di questo terminale. Mi aspetto però delle risposte più concrete da parte di Nubia Italia, ma nel complesso questo Z11 mi è piaciuto moltissimo e non vedo l’ora di provare la Nubia UI 5.0 che potrebbe permettere allo Z11 di fare il salto di qualità definitivo!

 

Acquisto

Nubia Z11 è acquistabile direttamente dal sito ufficiale di Nubia Italia, ma anche da altri store come Amazon, dove è possibile risparmiare qualcosina.

Nubia Z11 NX531J Smartphone, 64 GB, Dual SIM, Oro-Nero [Italia]

Appassionato di tecnologia e di smartphone, mi piace esplorare il mondo Android!

Vedi anche questo

E’ tempo di smartwatch!

Insieme al Natale si avvicina l’ansia da regalo e se siete a corto di idee, quest…