GitUP Git2P – La nostra recensione

Con il precedente articolo vi avevamo segnalato questo nuovo modello della Git2, la Git2P cam perfetta per tutti coloro che non sopportano l’effetto grandangolo e il fish-eye, con questo nuovo articolo la recensiremo.. La cam sarà disponibile a breve su Gearbest ma noi l’abbiamo ottenuta da Banggood, a fine articolo vi lasceremo entrambi i link.

Con il metodo di spedizione “Priority Direct Mail” è stata spedita il 17 gennaio, passando da NL è arrivata a casa mia in Sardegna il 3 febbraio, non male come tempi e nessuna spesa extra da pagare…

La nuova Git2P a prima vista sembra una Git2 ne condivide infatti gran parte dei componenti, esteticamente è quasi identica se non fosse per la lente piu lunga, la lente infatti è uno dei due componenti che la differenzia con il modello precedente, l’altro componente non si vede perche è al suo interno ed è il sensore cmos.

Unboxing

Git2P - La nostra recensione

La scatola è molto piccola e il contenuto molto scarno, troviamo il cavo usb per la ricarica, il copri lente in silicone, un set di adesivi e il piccolo libretto di istruzioni.

La batteria non si vede perche era già inserita nel suo alloggiamento…

Particolare sulla Lente, come potete notare è piu lunga rispetto ai soliti standard

Git2P - La nostra recensione

qui un raffronto diretto con la Git2, stessa disposizione dei tasti, delle porte e dei led di notifica..

Anche il display è lo stesso

Nota

Il case waterproof della Git2 non è compatibile, la GitUP mi ha scritto che stanno preparando un case subacqueo apposito.

Caratteristiche Tecniche

  • Chipset Novatek NTK96660
  • Panasonic MN34120PA 16MP
  • Display 1.5 pollici LCD
  • Microfono si, e possibilità di usare un microfono esterno tramite usb, non ha uno speaker
  • WiFi e piena compatibilità con il controllo remoto a bracciale GitUP
  • Porte Mini USB ,Micro HDMI,MicroSD
  • Micro SD supportata fino a 128GB classe 10
  • Batteria da 1000mAh Lithium-Ion
  • Peso e dimensioni: 66 grammi e 59 x 30 x 41mm

Ricordiamo che le risoluzioni video e foto rimangono invariate, sono le stesse conosciute con la Git2:

Risoluzioni Video:

  • 2160P HD video: 2880 x 2160; 24fps;
  • 1440P HD video: 2560 x 1440; 30fps;
  • 1440P 4:3 HD video: 1920 x 1440; 30fps;
  • 1296P HD video: 2304 x 1296; 30fps;
  • 1080P HD video: 1920 x 1080; 60fps;
  • 1080P 4:3 HD video: 1440 x 1080; 60fps
  • 1080P HD video: 1920 x 1080; 30fps;
  • 720P HD video: 1280 x 720; 120fps;
  • 720P HD video: 1280 x 720; 60fps;
  • 720P HD video: 1280 x 720; 30fps;
  • WVGA video: 848 x 480; 30fps;
  • VGA: 648 x 480; 240fps

Risoluzioni Foto:

  • 16MP(4608*3456)
  • 12MP (4032*3024)
  • 8MP (3264*2448)
  • 5MP (2592*1944)
  • 3MP (2048*1536)

 

Menu e Funzioni

Con questa recensione sto trovando un pò di difficoltà perche ho come la sensazione di ripetermi…. Il menu e le funzioni che abbiamo a disposizione con la Git2P sono esattamente le stesse che troviamo già con la Git2.. ne riassumo velocemente qualcuna, possiamo:

    • Timelapse video e foto
    • Snapshot durante un video
    • Slowmotion
    • Stabilizzazione Giroscopica con tutte le risoluzioni
    • Regolare Contrasto
    • Cambiare modalità Colore tra, Normal, Colorfull, Bianco e Nero, Sepia, Vivid
    • Regolare lo Sharpness, Normale, Strong e Soft
    • Bilanciamento del bianco preimpostati o manuali,
    • Regolare ISO
    • Cambiare il bitrate
    • Regolare il microfono
    • Quick start recording
    • G-Sensor
    • Ruotare l’immagine
    • Modo d’uso “DashCam”

     

Accessori

Abbiamo la piena compatibilità con gli accessori, microfono esterno tramite porta USB e controllo remoto a bracciale, originale GitUP via Wi-Fi, vi lasciamo i relativi link per l’acquisto; Microfono  —  Bracciale Comando Remoto

 

Foto e Video

Le foto sono nella media, colori ben bilanciati ma come sempre lascio giudicare a voi caricando questa breve galleria di foto scattate durante i miei test, in origine erano tutte con la risoluzione 12M (4032*3024) in 16:9… scusate ma non digerisco i 4:3. Il mio parere comunque non è super positivo, sinceramente mi aspettavo meglio, voi comunque dovete tenere il focus sulla particolarità di questa Git2P… l’assenza totale dell’effetto Fish-Eye..

Le foto sono state scattate in Sardegna… una buona giornata, la luce era buona situazione ideale per provarla, come ben sapete queste actioncam non sono pensate per l’uso in ambienti chiusi e situazioni con scarsa luce. Credetemi il mare d’inverno è ancora piu bello… venite a trovarci 😉

 

Questo invece è il primo video di test che ho girato, notate come fa fatica nella messa a fuoco degli oggetti vicini… la stabilizzazione giroscopica è attiva dal secondo 0:50, le clip sono varie, anche qui notate la totale assenza dell’effetto fish-eye.. Il secondo video è una comparazione con la Git2 per cercare di farvi capire le differenze tra i due campi visivi differenti, Fov 170° contro Fov 90°

 

Considerazioni Finali

La lente della Git2P essendo piu lunga ha un leggero zoom il punto di messa a fuoco quindi risulta piu distante rispetto a quanto siamo abituati con le altre actioncam, con oggetti molto vicini è facile andare fuori fuoco… altro fattore importante da tenere in considerazione è l’inquadratura, con un FOV grandangolare tenere l’inquadratura sul soggetto è abbastanza semplice, con la Git2P dovete invece prestare un pò piu di attenzione e verificare di tanto in tanto l’inquadratura tramite il display, come potete notare dal video comparativo tra Git2P e Git2 l’inquadratura sulla Git2P non è sempre centrata sul soggetto.

La lente è di ottima qualità e raramente si è manifestato del lensflare

La stabilizzazione è molto simile con la precedente, l’algoritmo infatti è lo stesso, ad un occhio attento però può sembrare un pò meno performante ma dovete tener conto di quello scritto prima, lo zoom è maggiore e l’inquadratura ridotta quindi lo spazio per eseguire la correzione minore.

Questa cam è stata creata in seguito alle richieste dei modellisti che cercavano qualcosa con un FOV ridotto per l’uso sui mezzi radiocomandati, con il grandangolo della Git2 era difficile avere un controllo preciso, pensate ad un Drone pilotato in prima persona tramite i goggles e capirete. La GitUP inizialmente aveva dotato la Git2 di una nuova lente con FOV ridotto, successivamente ha presentato questo nuovo modello specifico con cmos Panasonic.

Ho chiesto esplicitamente alla GitUP come mai è stato scelto questo cmos Panasonic in favore del Sony, a parer loro il Panasonic ha una resa migliore nelle condizioni con luce minore, io sinceramente, dai miei test non ho notato particolari miglioramenti in condizioni di luce scarsa, anzi rilevo piu rumore.

Firmware e APP

Al momento non si trovano nuove versioni del Firmware, devo anche dire che non ho trovato nessun bug e questa Git2P eredita tutti gli sviluppi fatti prima con la Git2, la APP Android è finalmente disponibile anche se è ancora in una fase “beta” non funziona bene… ma non lamentiamoci.. stavamo aspettando piu di un anno per vedere questa benedetta APP 😀

Per Android è scaricabile qui dal Playstore

 

Acquista su..

Gearbest   o   Banggood

Coupon attivo in questo momento per BANGGOOD = BGGitUp

 

  • Federico Peli

    Interessante…
    Saranno da confrontare intercambiando i vari obbiettivi, per valutare quale sensore sia più adatto all fov 90 e 170

    • Marco Fanuntza

      Credo l’abbiano già testato loro della GitUP 😀

  • Gianni

    Scusa caro conterraneo, ma come puoi recensire una video camera e scrivere questa frase: “i miei test, in origine erano tutte con la risoluzione 12M (4032*3024) in 16:9… scusate ma non digerisco i 4:3”?
    Cioè castri una buona percentuale di sensore perché a te non piace… ma a me serve sapere come si comportano tutti i pixel, specie quelli ai bordi, che tu hai tagliato, che notoriamente soffrono di poca nitidezza e aberrazioni cromatiche. Inoltre dalle foto vedo che non sono affatto ben bilanciate, tendono al ciano e al magenta, in pratica non hanno mai messo a segno la temperatura e la tinta della scena (conosco bene i colori della zona in giornate di sole) e noto con rammarico che nonostante il nuovo sensore le ombre vengano ancora colorate di viola, un difetto che non riesco a capire cosa ci voglia a correggere nell’algoritmo di elaborazione del jpeg della cam. I Flares sono sicuramente diminuiti per via della focale ridotta, entrano meno raggi tangenziali ma dubito abbiano lavorato su filtri e trattamenti anti riflesso. La cam vale tutti i soldi spesi senza dubbio, pretendere di più sarebbe assurdo, però potrebbe davvero mangiarsi la concorrenza con un maggiore attenzione all’elaborazione dell’immagine finale.

    • Marco Fanuntza

      Ciao Gianni, se vuoi ti mando i files originali, per una migliore analisi, ma come ho scritto, anche io dalle foto mi aspettavo qualcosa in più, per i colori tieni conto che aveva l’impostazione del colore su colorfull e questo avrà influito sicuramente…. per i 4/3 si è un mio difetto 😀
      Cmq farò un pò di foto anche con la risoluzione 16M 4/3 e inserirò il link dropbox appena possibile, promesso….
      arriveranno anche nuovi video, sabato prossimo la porterò con me a Bangkok 😀

  • thelion

    Dalle recensioni si evince che è meglio una git2 con sensore sony cambiando la lente, però a quel punto conviene optare per i qualcosa di più fresco, no?

    • Marco Fanuntza

      Valuta le tue esigenze personali, con “qualcosa di piu fresco” intendi un nuovo modello… beh sta per uscire la Git3, credo un mese o poco meno

      • thelion

        Ma nemmeno la Git3 credo potrà interessarmi, per ora attendo un calo della yi 4K. Sono alla beta 1.4 ma l’EIS non soddisfa a pieno quanto il sensore Gyro di altre, comunque fruibile a 2.7K, aspetto non da poco, unito a tutto il resto.
        La Sj7 parte da una cifra esagerata, ma è comunque una opzione, se ben supportata dirà la sua.

        • Domanda personale: perché no la Git3? Giusto per sapere 🙂

          • thelion

            Perché hanno puntato troppo sulla funzione PIP, tipo carmageddon, col doppio 1080p a 30fps tra l’altro. Invece il trend è palese verso il 4K nativo e il plus è un sensore che fa superare il 1080p/60 stabilizzato (gyro o Eis che sia).
            La yi 4K+ è un altro mondo, così come la hero5. Ovviamente ci sono tanti altri aspetti costruttivi da valutare e su cui è fondamentale informarsi prima dell’acquisto.
            Se la git3 la piazzano sui 150€ in quanti la preferiranno alla 2 che nel frattempo scende alla metà?

          • Beh a me sinceramente il 4k sembra la cosa più inutile del mondo… Servono pc estremamente performanti per fare della post produzione e i vantaggi sono pressoché nulli… Bitrate esagerati e tempi di caricamento enormi..
            Io continuerei ad utilizzare il buon caro “vecchio” 1080p@60..
            Opinione personale, eh!
            Senza contare che il punto di forza della git2 è da sempre la stabilizzazione, migliore di qualunque tra cam sul mercato (Sony a parte)..

            Secondo me bisogna solo valutare la qualità che la Git3 avrà: se arriverà ai livelli delle cam dotate di un ambarella, allora secondo me la scelta sarà stata vincente.

            GPS e seconda cam possono dare quel tocco in più che con un’altra cam non hai.. Personalmente troverei più divertente e interessante da guardare un video con pezzi in PiP e dati GPS (se tipo GoPro H5B) rispetto ad un “semplice” video in 4K, seppur stabilizzato..

            Come hai visto, anche GoPro si è buttata più sulle caratteristiche particolari rispetto a potenziare la risoluzione, che è rimasta tale e quale alla H4B..
            Personalmente (ripeto sempre) la battaglia alle risoluzioni sempre più alte mi pare come la storia al punteggio più alto su Antutu per gli smartphone: bellino per vedere chi ce l’ha più grosso ma in realtà pressoché inutile…

            Pretenderò una risoluzione superiore al fullHD solo quando si parlerà di cam a 360° (e infatti a breve, si spera, dovrebbe uscirne una in 8k)

          • thelion

            Con l’avvento di TV, supporti fissi e siti di streaming che supportano risoluzioni maggiori perché precludere la possibilità di maggior dettaglio? Già a 1440p su un 55″ ti si illuminano gli occhi per certi video, ok girati con macchine professionali e magari con la dovuta post-produzione, però è pur sempre un’asticella alla quale si deve puntare senza tralasciare le chicche del segmento action. Rispetto a qualità infime si son fatti passi da gigante, ora è più difficile migliorarsi e ci vogliono risorse che pochi produttori possono investire

          • Mah io in casa ho un 55″ 4K, però la differenza tra un film in 4K è un film in fullHD è davvero poca.. Magari sarò io che non riesco a notare le differenze tra 2 e 1 pixel, però tra perdere ore e ore per la post produzione di un filmato di 5 minuti in 4K e un quarto del tempo per un fullHD, io scelgo la seconda…

            Imtemdiamoci, sono d’accordo con te sul fatto “se si può fare, perché non farlo”, però ad oggi il 4k è troppo pesante da digerire per la maggior parte dei PC..
            Certo se si ha già a disposizione un i7 e una GPU con i contro…fiocchi, allora il 4k è giustissimo, anche a 60 fps..
            Però non avendolo 😂

            Diciamo che secondo me sarà tempo del 4k quando i pc normali saranno in grado di gestirli (per farti un esempio, il mio portatile non digerisce il 4k@60 della yi 4k+ nemmeno attraverso youtube!)

          • thelion

            Se hai il sinto Satellitare, prova quei 2-3 canali in 4K, la distanza deve essere inferiore ai 3mt, dopo qualche minuto passa a un canale che trasmette a 1080p, se non noti nulla ti do il numero di un amico oculista 🤓

          • Non ho il satellitare ma non tirare in ballo le trasmissioni in 1080p… Sono dei 480p upscalati e con bitrate infimo…
            Cioè, sennò ci prendiamo in giro e la cosa non mi piace.
            Parlando di fullHD o 4K intendo come minimo dei buoni film in H.264 o H.265 con un bitrate degno di questo nome.
            Trova un film in H.264 10bit (meglio H.265,per non parlare di un bluray o di una copia 1:1 da 50 GB) da 10 GB e dimmi se vedi imperfezioni a meno di 2 metri.

            Se per voi il 1080p è quello dei canali “HD” di Rai e Mediaset allora possiamo smettere di scrivere

          • thelion

            Ho editato il commento perché mi era uscita una ‘p’ di troppo accanto al 1080 e ho specificato Sky. Purtroppo sulle trasmissioni e codec siamo indietrissimo a anche se a rigor di bande con meno canali ci sarebbero ampi margini di miglioramento, tanto da avvicinarsi ai famosi 1080p col doppio/triplo bitrate rispetto agli standard attuali, sorgente permettendo. Sui Blu-ray non ho ancora avuto modo di confrontare la percezione, sicuramente proprio per il discorso che tu stesso fai la differenza è esigua.

          • Ripeto, io non dico che non ci sia differenza..
            Dico solo che tra un buon fullHD e un normale 4K la differenza è poca e secondo me (secondo me!) non vale la candela, se per il 4K ci vuole 4-5 volte il tempo di elaborazione rispetto ad ul fullHD, 4 volte il bitrate, 4 volte il tempo per caricare il file su internet e se in molti casi i pc nemmeno ce la fanno a leggerlo..
            Tutto qui.. Ovvio che anche secondo me tra qualche anno il 4K (non di più, però.. Tranne rarissimi casi) il 4K sarà la giusta risoluzione..
            🙂

          • Riccardo Zamprogno

            Ciao, sapresti dirmi dove trovare a poco la git2 pro packaging? non c’è più sul play store…

          • Ciao, cosa intendi per “non c’è più sul play store”? 😛
            Magari intendevi su Amazon? O su GearBest (dove effettivamente è Out of Stock)? Oppure ti riferivi all’app? In ogni caso ti metto tutti i link!

            Amazon –> venduta da GitUp a 172€ –> http://amzn.to/2lxoIrY
            Amazon –> venduta da SpyTec a 134€ –> http://amzn.to/2m9ALPw
            Entrambe sono in versione Pro Packaging

            App sul Play Store –> https://play.google.com/store/apps/details?id=com.gitup.gitup&hl=it

          • Riccardo Zamprogno

            Guarda scusa mi sono confuso , intendevo gearbest ovviamente, e mi chiedevo se ci fosse un altro posto in cui prenderla sotto i 100 euro

          • Al momento il prezzo più basso è su Banggood.. Con il coupon 9eb779 la si paga 107,39 dollari, ovvero circa 102 euro…
            La spedizione da scegliere per non pagare la dogana è la Priority Direct Mail
            Questo è il link –> http://shrsl.com/?fcuc

          • Riccardo Zamprogno

            Grazie mille

          • Franco Fly

            Concordo pienamente con Maurizio, tutto quello che dice e pura verità,conosco un sacco di persone che si lamentano che i filmati in 4k bloccano perfino il pc,senza parlare dei rallentamenti.

          • Franco Fly

            concordo pienamente con Maurizio al 100%

Vedi anche questo

YI Lite – New entry della YItechnology

YI Lite – New entry della YItechnology Dopo i rumors del CES2017 e dopo le immagini …