Gimbal Zhiyun Z1-Smooth – Recensione

Iniziamo il nuovo anno con una nuova recensione per la nostra sezione TECH, questa volta vi presentiamo un gimbal specifico per smartphone.. lo Zhiyun Z1-Smooth. Al giorno d’oggi le fotocamere che equipaggiano gli smartphone hanno poco da invidiare alle piccole compatte sia per le foto ma soprattutto per i video e per di più uno smartphone di media gamma surclassa una comune action cam senza particolari problemi. Per avere però degli ottimi risultati sarebbe necessario un gimbal… grazie ad un gimbal potrete muovervi in ogni direzione senza prestare attenzione nel tenere la “mano ferma” per non rovinare la ripresa, questo perchè il gimbal seguirà i vostri movimenti in modo fluido regalandovi dei filmati perfetti senza alcun tremolio.

Si! potremo usare lo smartphone per dei video “quasi” professionali…

Z1-Smooth

Questo Z1-Smooth è un gimbal tre assi prodotto da circa un anno, da pochi mesi è uscita anche una nuova versione con un joystick al posto dei tasti funzione, vediamo il bundle nel dettaglio.. troviamo:

  • Gimbal Z1-Smooth
  • 2 batterie
  • carica batteria
  • cavo usb per aggiornamento firmware e per ricaricare le batterie
  • peso per bilanciare (quasi superfluo)
  • libretto di istruzioni

la sua staffa regolabile e estensibile tramite una molla è compatibile con vari smartphone, la sua escursione interna è di 7,5 centimetri e dovrebbe riuscire a contenere uno smartphone da 5,5 pollici, io ho eseguito i miei test con un LG G2, un vecchio Galaxy S2 ed il mio recente RedMI 4, tutti calzano senza problemi, è compreso anche un peso da usare come bilanciere in caso di necessità

Vi consiglio prima dell’uso di…. aggiornare il Firmware con l’ultima versione software, oltre al controllo dell’asse del pitch si potrà controllare anche il roll permettendovi quindi una bilanciatura perfetta dell’orizzonte!

Le funzioni sono molto semplici, tutto si può comandare dai tasti posizionati sulla parte alta del gimbal, nell’ordine possiamo controllare il picth e orientare l’inquadratura verso l’alto o verso il basso, il roll, come scritto precedentemente per regolare l’orizzonte… le funzioni automatiche si attivano dal tasto centrale, in base alla pressione esercitata possiamo attivarle o meno, in automatico il gimbal terrà l’inquadratura sempre livellata all’orizzonte, con l’altra modalità in base all’inclinazione del gimbal l’inquadratura seguirà di pari passo, infine con la modalità bloccata, quando attiva l’inquadratura rimarrà ferma in un punto.

Le due batterie che troviamo in dotazione garantiscono una buona autonomia, il design del gimbal rispetta i canoni classici, è completamente nero con inserti grigi nel bordo dei motori, i motori si.. sono tre, uno per ogni asse con sistema brushless. Il gimbal è costituito, staffa a parte, interamente in alluminio.

I risultati sono molto buoni, mi ero ripromesso di caricare un breve video, ma feste, impegni vari e ferie (assenti) non ho avuto il tempo di farne uno, perdonatemi 😉 in rete comunque si trovano molti video girati con il supporto di questo Zhiyun Z1-Smooth.

Per questo sample ringraziamo GEARBEST e vi lasciamo il link per l’acquisto segnalandovi che ora è disponibile la nuova versione, invece dei tasti per il controllo delle funzioni è presente un tasto/joystick multifunzione… se qualcuno è interessato potrei chiedere un coupon sconto… commentate l’articolo nel caso 😉

clicca qui – Zhiyun Z1-Smooth – clicca qui

Vedi anche questo

Nuove Eliche per il nostro Mavic

Nuove Eliche per il nostro Mavic Con il nuovo Mavic Platinum la DJI tra le novità ha adott…