SJCAM SJ6 Legend Recensione

Continuano le novità nel mondo delle ActionCam

SJCAM ha presentato un nuovo modello… si chiama SJ6 “Legend” finalmente abbandonando il vecchio frame tramandato dalla vecchia SJ4000 con quei tasti laterali fragili e scomodi, adottando dimensioni piu contenute, un luminoso display da 2 pollici con touch screen e un ulteriore piccolo display frontale in stile GoPro.

Ringraziamo il noto store cinese di e-commerce  GEARBEST per l’ennesimo sample… ormai è amore 😀  La cam si può acquistare in tre diverse colorazioni, Nera, Silver e rosa. Al momento grazie ad un coupon è scontata del 20%

Coupon= 20off clicca qui

La confezione rispetta il solito standard, scatola in cartone rigido con una copertina colorata che riassume caratteristiche e feature della camera.

SJCAM SJ6 Legend Recensione

Gli accessori contenuti all’interno sono i soliti, troviamo vari adattatori snodati, aggancio per il pole, staffa per la bici, supporti adesivi 3M curvi, piatti e con base girevole, cavo usb per la ricarica, panno in micro fibra, adesivi e libretto di istruzioni…..

20161116_192214

Novità rispetto al solito è lo skeleton aperto in plastica scura trasparente e poi una vera chicca… lo sportellino per il case subacqueo compatibile con il touch screen..

20161116_195913-collage

Ecco la cam nel dettaglio, vi anticipo che il salto di qualità si percepisce subito, già al tatto le plastiche sembrano di ottima fattura, l’assemblaggio è curato nessuna sbavatura.. questa volta la SJCAM si è impegnata e si vede….

20161116_200417

Come potete notare la disposizione dei tasti è cambiata, non è piu presente il tasto frontale ON/OFF spostato su un lato della cam, sul frontalino troveremo soltanto dei led di notifica ed un piccolo display OLED che ci permettera di controllare le impostazioni e lo stato della cam, andando avanti troveremo un grande display posteriore, questa volta con touch screen e andrà ad occupare quasi tutta la superficie posteriore.

20161116_200318-collage

Avete visto anche un altra novità? è la presenza della filettatura da 1/4 di pollice per montare direttamente la cam su pole e cavalletti vari senza doverla inserire su skeleton o case waterproof (Xiaoyi insegna 😉 )

Il case subacqueo ha i tasti larghi e morbidi, il sistema di chiusura ha una piccola sicura per evitare di aprirlo accidentalmente, l’obbiettivo è diverso dal solito non è ne tondo ne quadrato ma ricorda molto quello della SJ M20.. si sembra lo stesso ma coricato su un lato

20161116_200144-collage

20161116_200230

sjcam-sj6-legend-ports-buttons

20161118_094832-collage

Questa volta i led non mancano, ne abbiamo quasi uno in ogni lato tranne per il lato dove troviamo le connessioni fisiche, porta hdmi, slot per micro SD e porta USB… notate bene la porta usb è mini quindi possiamo usare un microfono esterno come con la GoPro e la già osannata GitUP Git2

La batteria, lo sportellino e il suo alloggiamento sono completamente nuovi, scelta intelligente quella di utilizzare il metallo per isolarla dal resto dell’elettronica e al tempo stesso aiutare la dissipazione del calore, la batteria come capacità ha 1000mAh

20161118_174723

20161118_174755-collage

SJCAM si è fatta furba!!!! le dimensioni della cam adesso sono uguali precise con le altre cam che abbiamo recensito precedentemente, Git2, Firefly 7S e Eken H8 Pro…. sapete cosa significa questo? piena compatibilità con il case subacqueo della GoPro4 e con tutti gli accessori studiati sulle dimensioni della GoPro… pensate ad un hand gimbal o ad un gimbal per i droni… brava SJCAM anche se tardi ci siamo arrivati….. 😀

20161118_174354-1

20161118_174534

 

Terminata la descrizione esterna e “estetica” vediamo cosa c’è “dentro” questa nuova SJCAM SJ6 Legend

Le caratteristiche tecniche sono:

  • Chip Novateck 96660 (ormai conosciutissimo e collaudato)
  • Cmos Panasonic 16Mpixel MN34120PA (alternativa ai soliti Sony IMX*)
  • Fov 166°  f=3mm, F/2.5 apertura focale
  • Display: 2″ pollici touch LCD  (240 x 320)
  • Batteria da 1000 mAh
  • Stabilizzazione Giroscopica
  • Wi-Fi
  • Controllo remoto

 

Touch screen

La prima ActionCam a presentare un display Touch è stata la YI 4K, adesso anche la SJCAM, nonostante questo modello si posizioni in una fascia di prezzo inferiore, propone questo nuovo display con i comandi touch, tramite touch e swipe possiamo controllare e impostare tutti i vari stati e configurazioni della cam, la risposta è stata veloce e precisa nonostante io abbia lasciato la pellicola trasparente sul display durante i miei test.

Menù e impostazioni

Questo un pò mi fa sorridere… ma il menù è palesemente copiato da quello della YI 4K, è diviso in tre parti, abbiamo le impostazioni video, foto e le impostazioni generali, con uno swipe verso il basso compaiono le opzioni alternative per attivare il wifi, bindare il controllo remoto, attivare la modalità fpv(tv-out) e infine troviamo il blocco dello schermo, con la galleria che segue potete vedere menu è impostazioni varie che questa SJ6 Legend vi mette a disposizione:

20161118_094258-collage

20161118_094410-collage

20161118_094504-collage

SJ6 Recensione

Abbiamo tutte le impostazioni possibili che si possono desiderare in una videocamera, possiamo regolare la nitidezza e scegliere tra varie modalità di colore pre impostate, bilanciamento del bianco etc etc… Non vi descrivo passo passo le varie funzioni… son sempre le solite.. timelapse video o foto, ralenty e burst mode..

Foto

La qualità delle foto è discreta ma niente di eccezionale, non sono rimasto particolarmente colpito.. Allego una decina di foto e come sempre lascio giudicare a voi:

Video

Per quanto riguarda le risoluzioni non troveremo nessuna novità eclatante ma le solite già conosciute e gestibili dal chipset Novatek, qui elencate quelle degne di nota:

  • 4K (2880 x 2160) 24 fps  interpolato
  • 2K (2560 x 1440)  30 fps
  • 1080p (1920 x 1080) 60 e 30 fps
  • 720p (1280 x 720)  120/60 e 30 fps

Mediainfo filmati

2160 24fps (4K)
Bit rate : 22.9 Mbps
Width : 2 880 pixels
Height : 2 160 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 24.000 fps

1440 30fps (2K)
Bit rate : 30.0 Mbps
Width : 2 560 pixels
Height : 1 440 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 30.000 fps

1080P 60fps
Bit rate : 30.1 Mbps
Width : 1 920 pixels
Height : 1 080 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 60.000 fps

 

La qualità video è molto buona, le prestazioni secondo me sono molto simili alla Git2, anche la stabilizzazione è ottima, solo in un’occasione non mi è piaciuta le riprese notturne, sono mediocri, buono invece anche l’audio… a seguire due video, il primo vi mostra la SJ6 in varie situazioni, giornata nuvolosa, in notturna e in giornata di sole. Il secondo video è una comparativa con la Git2… Spero vi siano utili e commentate l’articolo se avete domande specifiche su questa nuova SJ6 Legend!

 

Controllo remoto e WI-FI

La cam si può controllare da un apposito telecomando che però non troviamo compreso nel bundle ma va acquistato a parte, possiamo poi controllare la cam anche dalla sua apposita APP tramite WI-FI. La APP si chiama “SJCAM Zone” si trova per Android e iOS nei rispettivi market, la APP ha una parte social dove si possono condividere foto, video e seguire altri possessori di camere SJCAM

 

Questo modello è possibile acquistarlo su GEARBEST abbiamo anche un coupon sconto che porta il prezzo a 114€ COUPON= 20off 

clicca qui – SJ6 Legend su GEARBEST
 

Considerazioni finali

Finalmente la SJCAM è uscita dal letargo, i modelli prodotti precedentemente, M20 a parte, non ci avevano entusiasmato, stentavano nel presentare delle novità e non riuscivano a distinguersi positivamente rispetto agli altri competitor. Questa volta la tendenza sembra cambiare, la SJ6 Legend è ben concepita e visti i presupposti  crediamo possa ottenere un discreto successo…

Se siete indecisi se acquistare questa SJ6 o la Git2, conoscendo bene quest’ultima, mi sento di consigliarvi di puntare su questa nuova SJ6, le prestazioni sono uguali ma avete in più un display più grande, luminoso e con il touch screen….. e la Git2 ormai ha quasi completato il suo ciclo di vita attendendo l’uscita imminente della Git3.