Firefly 7S la nostra recensione

Altro giro, altra corsa… questa volta abbiamo il piacere di recensire la nuova nata in casa Hawkeye, la Firefly 7S, un altra action camera molto interessante per il rapporto qualità prezzo, possiamo trovarla per appena 60€(ora in offerta). Come avevo scritto pochi giorni fà per la Explorer Elite, anche la 7S non aggiunge nulla di nuovo rispetto alle altre action cam presenti nel mercato, ma se la paragoniamo alla Firefly 6S una novità importante la abbiamo ed è la presenza di un display da 2 pollici, l’assenza del display appunto era l’unico neo che si poteva far notare, la Hawkeye ha rimediato lanciando una nuova sfida alla diretta concorrente per caratteristiche, la conosciutissima e collaudata Gitup Git2

Untitled design (2)

 

La scatola diversa rispetto alla precedente, ricorda il package usato dalla Ezviz ma in chiave rettangolare… la campana superiore è in plastica trasparente mettendo in risalto la action cam all’interno del suo case waterproof, l’altra metà in colorazione ocra riassume in grafica le caratteristiche su entrambi i lati, l’apertura possiamo trovarla sul lato inferiore che fa da base.

20160906_154752-COLLAGE

Aprendo la scatola ritroveremo la camera fissata tramite il classico attacco degli accessori su una base in plastica, questa base fa parte di un altra scatola che conterrà a sua volta tutti gli accessori. Il contenuto è sempre il solito ormai rispettano tutte lo stesso standard, anche in questo caso manca un carica batteria ma abbiamo il cavo usb, troviamo poi i classici snodi in plastica, basi adesive, fascette in plastica e tessuto sintetico e lo “skeleton” aperto con doppia filettatura sia al superiore che all’inferiore, la foto successiva riassume tutto il bundle.

20160906_155344-COLLAGE

troviamo anche degli adesivi con una grafica un pò discutibile ma apprezziamo il pensiero, un piccolo ma completo libretto di istruzioni in inglese e cinese completa il tutto.

Elenchiamo le caratteristiche Hardware di questa Firefly 7S

  • Chip Novatek 96660 (Lo troviamo su tutte adesso, Git2, SJ5000x, Firefly 6S, M20, Elecam Elite/Pro)
  • Cmos Sony IMX078 Exmor R 12,4mpixel (Lo stesso della Firefly 6S, SJ5000x, Elecam Elite)
  • FOV 120°
  • Display OLED Anteriore
  • Display LCD 2 Pollici posteriore
  • Stabilizzazione giroscopica
  • Wi-Fi
  • Batteria 1050mAh

L’aspetto è rimasto invariato rispetto alla 6S, la parte frontale presenta lo stesso piccolo display OLED utile per le informazioni della cam, ai lati troviamo i tasti per muoverci nei menu e la parte relativa alle connessioni USB e HDMI, nota questa volta la porta USB è micro non mini, la novità la troviamo sul lato posteriore che è praticamente quasi occupato per intero dall’ampio e luminoso display LCD.

20160906_160701-COLLAGE

Sul lato inferiore troviamo lo sportellino dell’alloggiamento della batteria

20160906_161956 (1)

le plastiche sono satinate, la trama da una buona sensazione al tatto favorendo anche un buon grip, ma ritorniamo un attimo alla novità principale, il display, l’angolo di visuale è buono anche in situazioni di molta luce riusciamo a vederlo senza problemi, l’OSD restituisce tutta una serie di informazioni utili, quali:

  • Modo d’uso (Video, Foto, Player)
  • Risoluzione attuale
  • Data e ora
  • Tempo di registrazione (in colore rosso quando attivo)
  • EV impostato
  • FOV impostato
  • Audio attivo o meno
  • Stato di carica della batteria

20160907_141542

no non è touch screen, non pretendiamo troppo 😉 sulla presenza o meno di un display su queste ActionCam c’è sempre stata una diatriba… è utile o non è utile?? tirando le somme io direi “ni” considerando che quando stiamo riprendendo il display si spegne dopo tot secondi, con l’ampio campo visivo raramente sbaglieremo l’inquadratura e anche in questo caso il display è quasi superfluo… poi consumerà batteria, per i settings possiamo usare anche lo smartphone via wi-fi…. ma allo stesso tempo ci sarà colui che non potrà farne a meno, per rivedere subito foto e filmati… voi cosa ne pensate?? 😀

Il menu è diviso in tre sezioni, la prima ha i settings generali “Setup” le altre due sezioni invece sono attivabili in base al modo d’uso attivo in quel momento, quindi con Video troveremo “Video Settings” e con foto….indovinate? “Photo Settings”.

I settings generali si raggiungono dal tasto funzione frontale ON/OFF premendolo ritroveremo il pannello principale dove oltre i modi d’uso, in basso a destra ci saranno i settings..

20160906_161257

con questa galleria di immagini vi mostriamo le varie voci attivabili/modificabili:

Questi invece sono i Video Settings

Le risoluzioni degne di nota sono:

  • 4K (2880×2160) 24fps (non è un vero 4K come tutte le altre che hanno lo stesso Chip)
  • 2K (2560×1440) 30fps 16:9
  • 2K 1440P 30 fps 4:3
  • 1080P (1920×1080) 60 e 30fps
  • 720P (1280×720) 120 e 60fps

La stabilizzazione Giroscopica è attivabile su tutte le risoluzioni e funziona discretamente, quasi, ripeto quasi sullo stesso livello della Git2, il bitrate possiamo impostarlo su High, Normal e Low, durante i miei test era impostato su high e si attestava sui 20.1- 24 Mbps.. con la Git2 raggiungiamo un bitrate piu alto, ma ciò nonostante la qualità dei filmati è sempre stata buona, forse questa scelta è stata ponderata per mantenere dei consumi di energia moderati. Le altre impostazioni sono le solite, anche in questa Firefly 7S come sulla Elecam Elite recensita l’altro giorno, abbiamo la modalità “Immersioni” (Diving Mode) chiamata qui, che modifica la luminosità e tonalità dei colori per l’uso sott’acqua.

Il risultato dei video è stato molto buono, mi ha soddisfatto e devo ammetterlo molto meglio rispetto alla Elite, ma lascio giudicare a voi, dopo i dati mediainfo allego un breve video dimostrativo. Non mi sbilancio troppo ma forse abbiamo trovato una degna rivale della Git2 😉

Mediainfo:

1080P Nativo

Bit rate : 20.1 Mbps
Width : 1 920 pixels
Height : 1 080 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 60.000 fps

2K Nativo

Bit rate : 20.1 Mbps
Width : 2 560 pixels
Height : 1 440 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 30.000 fps

4K Interpolato

Bit rate : 24.6 Mbps
Width : 2 880 pixels
Height : 2 160 pixels
Display aspect ratio : 16:9
Frame rate mode : Constant
Frame rate : 24.000 fps

Foto:

Anche le foto mi hanno soddisfatto, tende leggermente a sovraesporre ma lo fanno tutte, giocando con le varie impostazioni riuscirete a trovare i settings a voi piu congeniali, vi mostro il menu dei “Photo Settings” come con la Git2 anche con la Firefly 7S possiamo salvare le foto in formato RAW

20160906_161737-collage

qui un paio di foto scattate con risoluzione 8M, possiamo scegliere tra le risoluzioni, 12M, 8M, 5M…. ho usato 8M perche preferisco il formato 16:9 rispetto al 4:3 dei 12M

Giudicate voi stessi…

Le mie considerazioni finali su questa Firefly 7S sono positive, questa camera si posiziona subito dopo la Git2, qualità dei filmati e delle foto sono molto simili anche la stabilizzazione ha funzionato discretamente, se avesse la possibilità di abbinarci un comando remoto come con la Git2 e la YI sarebbe veramente completa…. Ci tengo a precisare comunque che si posiziona molto sopra rispetto alla Elecam Explorer Elite

Cosa non mi è piaciuto? solo una cosa, la batteria.. la Hawkeye per trovare spazio al display ha diminuito le dimensioni della batteria e nonostante abbia una capacità di 1050mAh riesce ad assicurarci un’autonomia di soli 60 minuti… secondo le esigenze sono un pò pochini mi sarei aspettato di piu, almeno 90 minuti come di norma. Ma non disperiamo una batteria extra costerà 5€ esagerando!

Ah quasi dimenticavo.. la cam ha il Wi-Fi quindi è controllabile e configurabile dalla sua APP vi lascio qui il link per Android e iOS

Qui un idea sulle dimensioni, vi garantisco che è precisa alla Git2, di conseguenza quindi anche con GoPro3 e GoPro4

Firefly 7S

 

Ringraziando per l’ennesima volta GEARBEST che ci ha concesso questo sample vi lasciamo il link per l’acquisto, come al solito il prezzo piu basso tra tutti gli store Cinesi

FIREFLY 7S




Vi ricordo il loro canale Telegram per il mercato Italiano: Telegram Gerabest_Italia